Tu sei qui

Versione stampabileVersione PDF

GLI ORGANI COLLEGIALI

 

Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l'intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che - se si esclude il Collegio dei Docenti - prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni www.istruzione.it/urp/organi_collegiali  >>>>>

 

Il Collegio dei Docenti

E' composto da tutti gli insegnanti in servizio nell'Istituto Scolastico ed è presieduto dal Dirigente scolastico. Quest'ultimo si incarica anche di dare esecuzione alle delibere del Collegio.

Il Collegio dei docenti rappresenta l’organo tecnico dell’istituzione scolastica in cui si definiscono le coordinate della progettazione pedagogica e didattica che si esprimono successivamente nel Piano Triennale dell’offerta formativa. Attraverso il collegio prendono vita e si concretizzano tutte le iniziative di adeguamento della programmazione educativa, di aggiornamento dei docenti, di sostegno agli alunni etc.

>>> Elenco dei docenti a.s. 2018-2019

I Consigli di intersezione, interclasse e classe

In base all’art.5 del D.Lgs 297/1994, il consiglio di intersezione nella scuola dell’infanzia, il consiglio di interclasse nelle scuole primarie e il consiglio di classe negli istituti di istruzione secondaria sono rispettivamente composti dai docenti delle sezioni dello stesso plesso nella scuola dell’infanzia, dai docenti dei gruppi di classi parallele o dello stesso ciclo o dello stesso plesso nella scuola primaria e dai docenti di ogni singola classe nella scuola secondaria..

Fanno parte del consiglio di intersezione, di interclasse o di classe:

  • nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria, per ciascuna delle sezioni o delle classi interessate un rappresentante eletto dai genitori degli alunni iscritti;
  • nella scuola secondaria, quattro rappresentanti eletti dai genitori degli alunni iscritti alla classe.

Tutti questi organi hanno il compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione e di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni

>>> Rappresentanti dei genitori nei consigli di intersezione, interclasse e classe a.s. 2018-2019

Il Consiglio di Istituto

E' costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario e 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico.

>>> Consiglio di istituto per il triennio 2015-2018

 

Il Comitato per la valutazione dei docenti

E' presieduto dal dirigente scolastico ed è costituito da tre docenti dell'istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto, due rappresentanti dei genitori, e un componente esterno individuato dall'ufficio scolastico regionale. Alla luce della recente L.107/2015 ha come compito principale quello di definire i criteri per la valorizzazione del merito dei docenti.

>>> Comitato per la valutazione dei docenti